Inaugurata la Meridiana in ricordo del centesimo anniversario della Grande Guerra presso le Scuole Medie di San Biagio di Callalta

Blog Single

Articolo pubblicato sul quotidiano La Tribuna di Treviso

E’ stata costruita per indicare non solo le ore del giorno, come tutte le meridiane, ma principalmente per ricordare le date più significative della Grande Guerra, in particolare della battaglia del Solstizio. Stiamo parlando dell’opera realizzata a San Biagio di Callalta ad opera dell’esperto e appassionato di astronomia, Enio Vanzin e dell’artista e restauratore Mosè Pavanello, su iniziativa dell’associazione culturale Callis Alta.

La speciale meridiana è stata inaugurata con una cerimonia pubblica lo scorso sabato 6 maggio alle ore 10, presso l’area esterna della scuola media in via 2 giugno, alla presenza del sindaco Alberto Cappelletto, del dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Elisabetta Costa Reghini, del presidente di Callis Alta, Antonio Biasi. Dopo il taglio del nastro, sono stati gli stessi autori a spiegare le caratteristiche tecniche e artistiche della meridiana. E’ seguito l’ascolto del messaggio radiofonico del bollettino della vittoria e l’esecuzione dell’inno “Fratelli d’Italia”.

La meridiana segnerà in particolare il 24 maggio, inizio della guerra, il 21 giugno, battaglia del Solstizio, il 24 ottobre, disfatta di Caporetto e il 4 novembre, fine del conflitto. Per questa data particolare, in corrispondenza delle ore III, un bollino tricolore evidenzia l’ora del cessate il fuoco, istante che viene ricordato dalla meridiana con il sovrapporsi del punto luce sul bollino stesso. SignificatArticolo pubblicato su La Tribuna di Trevisoiva anche la parte pittorica, realizzata da Mosè Pavanello che ha voluto, nella parte bassa del quadrante, riproporre una scena di battaglia sulla riva del fiume Piave, e il motto “Col sol rimembro della Gran guerra i giorni”.

L’associazione Callis Alta è onorata di aver completato il primo dei tre progetti relativi alle celebrazioni in ricordo del centesimo anniversario della Grande Guerra. La seconda iniziativa è quella relativa al Concorso Nazionale di fumetti sulla Battaglia del Solstizio, la cui scadenza per la consegna degli elaborati è stata fissata al 4 luglio 2017 e la terza iniziativa, relativa alla mappatura del territorio del Comune di San Biagio di Callalta dei punti di interesse durante il primo conflitto mondiale sarà conclusa entro il 2018.

 

Articolo pubblicato su La Vita del Popolo

Creato da Amministrazione

Articoli correlati:

Copyrights © 2015 All Rights Reserved.

    • 0
    • 12
    • 43.783